Aversa, cosa succede? Una A2 saluta e una A2 in arrivo?

0
1385
Il titolo di A2 di Aversa acquistato da Piacenza: si interrompe (per il momento) la cavalcata normanna in serie A

Stando agli ultimi rumors la Volleyball Aversa avrebbe ceduto il proprio titolo a Piacenza con la Romeo alla ricerca di un altro titolo di A2: intanto resta l’incognita PalaJacazzi

Sergio Di Meo con Zlatanov, simbolo di Piacenza

La Volleyball Aversa sarebbe in procinto di cedere il proprio titolo sportivo di A2 a Piacenza. Finirebbe così la grande cavalcata normanna griffata Sergio Di Meo partita circa 5 anni fa dalla B2 e culminata nelle ultime due stagioni di A2. Il sogno di riportare in pianta stabile il grande volley ad Aversa di Sergio Di Meo si è realizzato per poi svanire in maniera sorprendentemente. Le vittorie, le promozioni, lo spettacolo di un PalaJacazzi gremito e festante non sono riuscite a pareggiare la mole di problemi con cui la società normanna ha dovuto fare i conti nel corso degli ultimi 5 anni. E se gli sponsor non mancavano certo, a latitare principalmente è stato forse, l’affetto di una città passata dal tifo sfegatato per la Volleyball alla quasi totale apatia nonostante lo spettacolo da serie A portato al PalaJacazzi. Al tutto poi si è sommato il “problemone” PalaJacazzi che resterà chiuso per quasi tutto l’anno per via dei lavori di ammodernamento richiesti in vista delle Universiadi. La classica goccia che ha fatto traboccare il vaso portando un titolo di A2 da Aversa a Piacenza.

NUOVO FRONTE. Nel frattempo però, parallelamente alla vicenda Volleyball Aversa, è cresciuta la voce che vorrebbe la Romeo Normanna, l’altra squadra di Aversa fresca di sconfitta in finale playoff per la A2, interessata all’acquisto di un titolo di serie A. Singolare che con la Volleyball Aversa bypassando il problema PalaJacazzi trasferendosi temporaneamente a Napoli dove peraltro il PalaBarbuto e tanti altri palasport saranno interessati da un lungo restyling per le Universiadi.

 

LASCIA UN COMMENTO