Gran Galà 2017, tutti in piedi per Lupo e Nicolai

0
2463
La standing ovation per Lupo e Nicolai (Foto Pinelli)

Tripudio di applausi per i “Primi tra i primi” le stelle Paolo Nicolai e Daniele Lupo, il presidente della Fipav Campania, Ernesto Boccia: “La Campania è tornata più forte di prima”

Tutti in piedi per tributare una doverosa e spettacolare standing ovation a Daniele Lupo e Paolo Nicolai. È questa l’immagine di copertina del Gran Galà del Volley Campano 2017 andato in scena nella serata di ieri (lunedì 10 luglio) presso la Sala Italia della Mostra d’Oltremare a Napoli. I due campionissimi del beach volley, argento a Rio 2016 e N°1 del Ranking FIVB, sono stati i grandi protagonisti della consueta festa di fine stagione organizzata dal C.R. della Fipav Campania che li ha celebrati insignendoli del Premio “Primo tra i Primi 2017”.

Il presidente della Fipav, Cattaneo premia Daniele Lupo e Paolo Nicolai (foto Pinelli)

Con Lupo e Nicolai, in prima fila, c’erano il presidente della Fipav, Pietro Bruno Cattaneo, il vicepresidente della Fipav, Giuseppe Manfredi, il Segretario Generale della Fipav, Alberto Rabiti, il responsabile delle squadre nazionali del settore Beach Volley, Luigi Dell’Anna, ed ovviamente i padroni di casa, il presidente del C.R. della Fipav Campania, Ernesto Boccia, ed il consigliere federale campano, Guido Pasciari accompagnati dai presidenti dei Comitati Territoriali di Napoli, Salerno, Caserta ed Irpinia-Sannio, e da tutti i consiglieri regionali e territoriali.

Il premio alla carriera a Bruno Imparato (foto Pinelli)

Nel corso della serata il C.R. della Fipav Campania ha premiato le società regionali vincitrici dei campionati giovanili, regionali e le realtà promosse in serie nazionali celebrando allo stesso modo le eccellenze organizzative e sportive promosse dal volley campano. Atleta maschile dell’anno è stato premiato il salernitano, Domenico Cavaccini, protagonista con Castellana Grotte di una stagione da incorniciare culminata con la promozione in Superlega. Atleta femminile dell’anno è stata nominata l’attuale capitano della nazionale femminile, Cristina Chirichella, impegnata con la nazionale in Cina per il Grand Prix. Premio speciale infine per le selezioni regionali classificatesi al 7° ed all’8° posto al TDR 2017 in Trentino e le selezioni di sitting volley del Nola Città dei Gigli a.s.d. vicecampione d’Italia femminile e maschile al primo campionato italiano paralimpico organizzato dalla Fipav. Infine, la Sala Italia della mostra d’Oltremare ha tributato un calorosissimo applauso a Bruno Imparato premiato con un riconoscimento alla carriera.

Il vice presidente della Fipav, Giuseppe Manfredi e il presidente della Fipav, Cattaneo, con Lupo e Nicolai (Foto Pinelli)

“Faccio i complimenti alla Campania per quello che sta facendo e per quello che certamente farà nei prossimi mesi – ha dichiarato il presidente della Fipav, Pietro Bruno Cattaneo – questo fermento e questo entusiasmo sono il segno tangibile di un movimento in grande crescita che la federazione centrale avrà il compito di accompagnare fornendo tutto il supporto necessario. Complimenti a tutti per quanto fatto ed un sentito in bocca al lupo per quello che sarà fatto”.

“Questa serata di festa è specchio di un movimento in continua crescita – ha dichiarato Ernesto Boccia, presidente del C.R. della Fipav Campania – ringrazio le società, vere protagoniste di questo miracolo, i collaboratori del Comitato e l’attività svolta in provincia dai Comitati Territoriali. Nuove sfide ci attendono, nuovi traguardi da tagliare tutti assieme per fare della Campania sempre più la patria della pallavolo”.

LASCIA UN COMMENTO