Folgore Massa e Azzurra volley non si fermano più, bene Ottaviano

0
1993
Folgore Massa

Folgore Massa e Azzurra volley consolidano il primato. Bene Pompei e Pianura che inseguono da vicino le capolista dei rispettivi gironi

GIRONE A: Partenza in salita per la SNAV Folgore Massa ad Avellino, dove la capolista manca di concentrazione e regala il primo set agli avversari della Ecobuilding Serino. Diverso il copione nei restanti frangenti di gara, dove capitan Mastellone & Co lasciano ben 15085628_10209876978993958_1159364877346295260_npoche speranze di riscatto agli avversari, chiudendo sul  12-25,  15-25 e  10-25 e inanellando la sesta vittoria consecutiva. Buona la prestazione dei ragazzi della Lirsa Vivadolce Ottaviano, corsari sul campo del fanalino di coda La Fenice Poggiomarino. Vittoria in scioltezza per il Pompei volley, collocato in seconda posizione e a meno 4 dalla capolista, ma con una gara in meno. Al Palagymnasium di Scafati è di scena una gara a senso unico, con gli avellinesi che faticano ad imporre il proprio gioco contro un Pompei compatto e ben organizzato. Buona la prestazione della giovanissima compagine pomiglianese contro la terza della classe, rappresentata dall’Athena Volley: i giovani talenti bianco azzurri dell’Elisa Volley hanno infatti dato del filo da torcere agli amici di Scampia, abbandonando il taraflex casalingo tra gli applausi del pubblico di casa.

GIRONE B: Non si arr15202676_375731169426586_8246877655923715875_nesta la corsa dell’Azzurra volley, corsara in terra salernitana sul campo della Giffoni Futura volley ASD. Parte bene la formazione di casa che riesce a conquistare in scioltezza il primo set, approfittando anche di qualche errore di troppo della capolista: la magia non si ripete nei parziali di gioco successivi, dove il copione è recitato a parti inverse, con l’Azzurra più cinica e determinata nei momenti chiave della gara, soprattutto in occasione del combattutissimo quarto set che avrebbe potuto spalancare le porte verso il tie-break. Vittorie in scioltezza anche per la seconda e la terza della classe, rappresentate dalla Tirrenia Logistica di San Paolo Bel Sito e dall’ASD Pianura Volley Club. Non brillante la prestazione dell’ ASD Volley Casoria che fatica più del previsto sul campo della Sigma Volleyball Aversa, regalando di fatto i primi due set agli avversari e aggiudicandosi la vittoria soltanto al termine di un combattuto e spettacolare quinto set.

LASCIA UN COMMENTO