Aversa e Ottaviano hanno SETTE di vittoria: Cimitile trova continuità

0
624
Aversa

Ottimo fino a qui il percorso della Romeo Normanna e della Gis Pallavolo Ottaviano: sono sette le vittorie su 9 gare disputate. E intanto il Cimitile…

GIRONE F: Continua la striscia positiva della Vesuvio Cimitile che, alla nona giornata di campionato, centra la sua seconda vittoria in stagione. Al Palaciccone di Saviano arriva la giovanissima, ma mai remissiva, compagine della Junior Lves Roma, attuale fanalino di coda del girone F. Il match viaggia per buona parte sui binari di un sostanziale equilibrio, fatta eccezione per il terzo parziale di gioco, terminato con un sonoro 25-11 a favore dei padroni di casa. Un successivo black out dei ragazzi di coach Calabrese mette a rischio il quarto set, condotto per buona parte fino al 20-17 e improvvisamente scivolato verso un inaspettato 20-23. Il tifo di casa spinge i bianconeri a reagire e a conquistare ben 5 lunghezze di fila: il Palaciccone esplode di gioia e con esso tutta la squadra, di cui vi racconteremo meglio giovedì sera. Impresa sfiorata, invece, per il Volley Marcianise del presidente Siciliano, sul campo della corazzata sarda della Sarroch Cagliari. Sotto per uno a zero, i biancoblu sono abili prima nel pareggiare i conti in occasione di un rocambolesco secondo set (terminato sul 27-29) e poi nel passare a condurre il match per due parziali a uno. Segue un nuovo assolo gialloblu nel quarto set (25-19) col verdetto finale rimandato alla roulette russa del tie-break: al Palazzetto dello sport di via Giotto finisce 3-2 a favore dei padroni di casa, ma per i casertani un punto preziosissimo e tanti meritati applausi.

GIRONE G: Continua la striscia positiva di Aversa e Ottaviano che “a braccetto” conquistano la settima vittoria stagionale. Tutto secondo pronostico per i normanni, chiamati a far risultato in terra leccese contro il fanalino di coda dell’Olimpia Galatina: al Palazzetto dello Sport di via Chieti finisce 3-0 a favore dei ragazzi di coach Scappaticcio, che consolidano la loro posizione in classifica e continuano la corsa playoff. Con loro anche i cugini partenopei della Gis Pallavolo Ottaviano, abili nel soffrire quando richiesto e nel portare a casa tre punti d’oro contro la Florigel Andria. Weekend da dimenticare, invece, per la Snav Folgore Massa, chiamata alla prova di maturità contro Leverano: i biancoverdi dimostrano, seppure a tratti, di potersela giocare con chiunque, ma qualche sprazzo di bel gioco qua e là non basta, non con la capolista. Sconfitta inaspettata per la Tya Marigliano a Ostuni: la formazione cara al patron Felice Mautone fa ben sperare i suoi tifosi dopo un brillante primo set conclusosi sul risultato di 25-17. Poi il buio e tre set da dimenticare, che consegnano la vittoria ai pugliesi e allontanano, seppur momentaneamente, i partenopei dalla zona playoff.

LASCIA UN COMMENTO