Aversa perde tutto: Volleyball e Romeo, da due A2 a mezza Superlega

0
1272
Aversa, addio alla serie A: adesso è ufficiale

La Volleyball Aversa ha ceduto il suo titolo sportivo di A2 a Piacenza mentre la Romeo ha abbandonato l’idea di iscriversi al campionato di A2

Le chiacchiere non si sono trasformate in fatti. O meglio, quelle che avremmo preferito non ascoltare, si sono concretizzate. Quelle belle e piene di speranze, invece, sono naufragate. Aversa ha salutato la serie A, nel modo più crudele e silenzioso. Questo è il fatto, per tutto il resto ci sarà tempo per processi e motivazioni che, siamo sicuri, a breve ci saranno spiegate. L’altra Aversa, allo stesso tempo, non è riuscita a far propria quella serie A che nel frattempo, a pochi metri (metaforici) di distanza, stava scivolando dalle mani. E questo è l’altro fatto.

ADDIO VOLLEYBALL AVERSA. Adesso è ufficiale, Sergio Di Meo, presidente del miracolo Volleyball Aversa, ha deciso di cedere il titolo sportivo di A2 a Piacenza. Gli anni dei trionfi, delle promozioni e del PalaJacazzi gremito hanno già fatto spazio allo sgomento di un popolo che stenta a credere a quanto sta accadendo. E aggiungiamo accadrà. Perché il presidente Di Meo, stando a quanto si legge dal comunicato ufficiale della Top Volley Latina (Superlega), si sta prodigando per aiutare il sodalizio pontino che proprio grazie all’ex patron normanno e alla disponibilità dell’ex N°1 della Juvecaserta, Iavazzi, disputerà le prime gare del prossimo campionato al PalaMaggiò di Caserta data l’indisponibilità (per lavori) del PalaBianchini di Latina. Insomma, dalla A2 di Aversa alla mezza Superlega di Latina a Caserta.

ROMEO CHE SUCCEDE? O Romeo, sei tu Romeo? Così parlò Giulietta nel celebre “dramma” shakespeariano un must divenuto proprio anche dei tifosi sponda Romeo Normanna, passati in pochi giorni da “faremo la A2” ad un assordante silenzio. Perché? Carenza di budget, problemi con il PalaJacazzi (che resterà chiuso per tutta la stagione) e forse per altri motivi che forse non scopriremo mai. Questo è quanto, questi i fatti, al momento, sicuri che nei prossimi giorni possano esserci importanti novità.

LASCIA UN COMMENTO