Arzano, coach Giandomenico e Battaglia per iniziare

0
700
Emiliano Giandomenico è il nuovo tecnico dell'Arzano Volley: l'ex Maglie torna in Campania dopo le esperienze con Pontecagnano, Mercato San Severino e Caserta

La società partenopea ha annunciato i primi colpi: panchina affidata a coach Emiliano Giandomenico, ufficiale la palleggiatrice Federica Battaglia

La nuova stagione dell’Arzano Volley riparte dalle fondamenta. Come di consueto la società facente capo alla famiglia Piscopo ha aperto la lunga offseason annunciando la nuova guida tecnica della prima squadra: Emialiano Giandomenico. Un gradito ritorno in Campania per il tecnico già ammirato all’opera a Mercato San Severino, Pontecagnano e Volalto Caserta (A2) e che approda ad Arzano dopo aver guidato Maglie (avversaria di Arzano) nell’ultimo campionato di B1. “Ho già allenato tre squadre della Campania –spiega Emiliano Giandomenico– sono stato a Pontecagnano, Caserta e Mercato San Severino prima di accettare con grande entusiasmo questa opportunità con Arzano. Sono pronto a lavorare con le atlete e a spronare tutte quelle che crescendo hanno le possibilità di diventare giocatrici importanti. Un lavoro che ho già fatto ai tempi del Casal De’ Pazzi e che sono pronto a ripetere non appena comincerà quest’avventura”. Felicità che fa rima con progetto tecnico, quello che ha convinto Giandomenico ad accettare le lusinghe di Arzano: “L’Arzano Volley – spiega il nuovo coach – è una società che conosco da tanti anni. Così come stimo molto Antonio Piscopo che ricordo dai tempi nei quali conquistò con la squadra arzanese la promozione in serie A1. C’è grande stima, una società che ha sempre saputo mantenersi ad alto livello conquistando una reputazione importante in tutto il territorio nazionale. Dell’Arzano mi piace anche il fatto che ha un ottimo settore giovanile dal quale attingere”.

Federica Battaglia, nuova avventura con l’Arzano Volley

ARRIVA BATTAGLIA. Poco prima di annunciare Giandomenico, il mercato di Arzano si è mosso anche per quanto riguarda il campo. Il primo colpo del presidente Piscopo è stato Federica Battaglia, palleggiatrice classe ’95, reduce dall’esperienza in B2 con il Molinari Ponticelli. Cresciuta nel vivaio della Volalto Caserta, Battaglia ha accettato Arzano per dare una svolta alla sua carriera: “Sono cresciuta nella Volalto che era una società che aveva nell’organigramma grandi appassionati come Moschetti e un tecnico oggi azzurro come Pasquale D’Aniello – ha dichiarato Battaglia – trovare una realtà simile era difficile. Per Arzano parla l’albo d’oro e quello che ha fatto negli anni scorsi, ha mostrato di non essere da meno sia nelle giovanili che nella prima squadra. Il progetto palesato da Antonio Piscopo prevede anche una mia crescita personale. A settembre avrò 23 anni, sono del 1995 ed è ora di fare una esperienza importante”.

LASCIA UN COMMENTO