La Golden Tulip Caserta cade a Collegno, male anche Aversa

0
545
Il destino del Volalto Caserta appeso ad un filo: A2 a rischio!

Vittoria importantissima per il Barricalla Cus Collegno nella nona giornata di ritorno della Samsung Galaxy Volley Cup di serie A2 femminile. Al Pala Alpignano le piemontesi si impongono 3-0 su Golden Tulip Volalto Caserta e raggiungono così la salvezza matematica. Per la VolAlto un match dal quale era lecito aspettarsi forse qualcosina di più, ma così non è stato. Le dragonesse hanno proceduto  a strappi, pagando spesso dazio in ricezione e viaggiando su percentuali freddine in attacco. Peccato. Si ritorna a casa, ma di certo la voglia di lottare rimane intatta.
Persi i primi due set (25-19 e 25-16), Caserta dà il meglio nella terza partita. Monfreda manda in campo Poser per Fiorio; Caserta si porta avanti 1-4 ed è subito time out per coach Marchiaro. Il Barricalla allunga a più cinque e si porta 12-7. Caserta prova a rifarsi sotto (15-13) senza però riuscire a compiere l’opera. Padrone di casa avanti grazie anche ad un’aces di Agostinetto, 20-15 e time out per coach Monfreda. Palletta di Morolli sul 22-18. Muro Brussino-Poser, 23-18 e time out per Caserta.
Muro per Caserta 23-20. Errore al servizio per le ospiti e arriva il primo match point per il Barricalla. Attacco vincente per Caserta 24-21. Pallonetto di Poser 25-21.

Qui Aversa. Il girone d’andata della Pool B di Serie A2 per la Sigma Aversa si chiude nel peggiore dei modi, con una sconfitta per 3-1 contro la Pool Libertas Cantù che rovina tutti i piani della società guidata dal presidente Sergio Di Meo. L’avversario, almeno sulla carta, non era dei più proibitivi ma la sfortuna e ancora una volta le assenze hanno condizionato la sfida di capitan Libraro e compagni. Serve subito voltare pagina perché ogni obiettivo è ancora possibile: sabato prossimo (3 marzo) alle 18 sarà ancora una volta il PalaJacazzi ad ospitare i guerrieri aversani. Arriva la Sieco Service Ortona: sarà l’ultima spiaggia.

LASCIA UN COMMENTO