Finali Nazionali Giovanili: Aversa e Volley Meta a due passi dal podio

0
1722
La Volleyball Aversa in festa dopo la splendida finale U20 disputata ad Agropoli

Bilancio delle campane impegnate nelle Finali Giovanili 2018: Volleyball Aversa e Volley Meta si fermano a due passi dal podio di Under 20 e Under 13 3×3

Esperienze uniche. Ambienti indimenticabili. Emozioni impareggiabili. Di cosa stiamo parlando? Delle Finali Nazionali Giovanili 2018. Dopo due mesi di grande spettacolo in giro per l’Italia, è giunto il momento di tracciare i bilanci di una stagione giovanile che ha visto il volley campano tornare nuovamente protagonista in ambito nazionale. Dall’Under 13 3×3 all’Under 20, la Campania è tornata a ruggire proponendosi ai vertici del volley tricolore.

UNDER 13 3X3. A Camigliatello Silano, a pochi km da Cosenza, il Volley Meta di coach Marilù Cilento ha sfiorato la grande impresa dell’anno. Nell’Under 13 3×3, i ragazzi di Meta si sono infatti piazzati al 5° posto finale tenendo testa alle migliori squadre d’Italia alle spalle di Genova, Torino, Modena e dei campioni di Montichiari. Una grande soddisfazione che deve far ben sperare il volley campano: giovanissimi talenti stanno crescendo e il futuro è decisamente dalla loro parte.

UNDER 14 FEMMINILE. Alla prima esperienza nazionale di sempre, la Volley World di coach Massimiliano Menditti, dopo aver dominato a livello regionale, ha chiuso al 14esimo posto la finale di Tortolì. Al cospetto delle corazzate, Volleyrò, Orago e Vero Volley, le trigri napoletane hanno venduta carissima la pelle mettendo nelle gambe e nella testa un’esperienza importante che sicuramente consentirà a tutta la Volley World di crescere e puntare a nuovi ambiziosi traguardi.

Il Volley Meta alle finali nazionali

UNDER 14 MASCHILE. La crescita continua del Volley Meta è stata certificata a Catania nel corso della Finale Under 14. I giovanissimi atleti di coach Cilento hanno chiuso al 10° posto riuscendo a tenere testa e a battere alcune delle squadre più forti, blasonate e competitive d’Italia. Una gran bella soddisfazione che certamente consentirà al Volley Meta di programmare con ancor più tranquillità ed entusiasmo le prossime stagioni. 

UNDER 16 FEMMINILE. Quando di fronte ti ritrovi San Donà, Volleyrò e Vero Volley c’è ben poco da fare. Devi giocare senza pressioni e con la consapevolezza di poter e dover dare il massimo senza necessariamente ottenere risultati altisonanti. Ecco spiegato il 15esimo posto finale dell’Arzano Volley in Under 16 femminile a Bologna. Un risultato maturato al termine di una finale in cui Arzano si è battuta con onore e ardore tornando a casa con nel cuore la consapevolezza di poter e dover dare ancora di più.

UNDER 16 MASCHILE. La continuità del progetto Volley Meta è stata certificata dal 13esimo posto in Under 16 maschile nella finale di Torino. Un ottimo risultato figlio del duro lavoro svolto quotidianamente dalla squadra di coach Cilento che dopo aver dominato a livello regionale ha messo in campo tutto quello che aveva per provare a competere con i top team italiani.

Arzano, buona esperienza alle Finali Nazionali

UNDER 18 FEMMINILE. Pietrini, asso della nazionale maggiore in campo con Volleyrò. Basterebbe questo per rendere l’idea di cosa è stata la Finale Under 18 di Bormio e di come e quanto sia stato prezioso il 14esimo posto conquistato da Arzano. Un risultato di prestigio, sostanza e cuore che proietta la società partenopea verso una stagione 2018/2019 all’insegna dell’ottimismo.

UNDER 18 MASCHILE. Segrate, Civitanova, Modena e Castellana. Queste sono le quattro società giovanili maschili più forti d’Italia. Inutile un confronto, inutile girarci attorno: al momento bisogna sapersi accontentare perché queste realtà non lasciano che le briciole agli altri. E così l’11esimo posto conquistato dall’Elisa Volley Pomigliano a Massafra e Castellana sa di impresa per come è maturato e per il duro lavoro profuso dalla società partenopea nel corso dell’intera stagione.

UNDER 20 MASCHILE. Senza ombra di dubbio la grande impresa dell’anno: la Sigma Aversa ha chiuso al 5° posto la finale Under 20 maschile ad Agropoli precedendo Padova e Olimpia solo per citarne alcune. Un risultato incredibile e senza (recenti) precedenti che ha scatenato la festa in casa Volleyball Aversa. Più giù ma sempre a testa alta si è invece piazzata la Folgore Massa, altra campana che ha preso parte alla finale under 20. Una buona esperienza per i sorrentini che proveranno a lanciare nuovi talenti nel prossimo campionato di B maschile.

LASCIA UN COMMENTO