CT Napoli, scocca l’ora dell’ S3

0
1073

Parte da Napoli la prima inziativa regionale dedicata all’applicazione del nuovo progetto Fipav S3

Palestra Meriggioli, da sx: il Consigliere Nazionale Guido Pasciari; il Presidente del CT Napoli, Umberto Capolongo; alle spalle il gruppo dei docenti federali napoletani.

Nella mattinata di ieri, presso la Palestra Meriggioli di Ponticelli, è stato presentato l’innovativo progetto della Fipav dedicato ai più giovani, VOLLEY S3. All’invito a partecipare con attenzione hanno risposto in massa Presidenti ed i Responsabili dei Settori Giovanili delle società affiliate del CT FIPAV Napoli.  Già dall’introduzione del Responsabile Tecnico Nazionale, il Prof. Gaetano Vitale, e dai saluti iniziali del Presidente del CT Napoli e del Consigliere Nazionale Guido Pasciari, si è percepito che si stava per assistere al fischio d’inizio di una svolta epocale.

da sx, Il Presidente della Fipav Campania, Avv. Ernesto Boccia; il relatore dell’incontro, il Prof. Michele Ruscello

“Siamo di fronte al completo stravolgimento degli insegnamenti tradizionali – così il Prof. Michele Ruscello, relatore dell’incontro, durante l’approfondimento dedicato al nuovo progetto federale – con l’ S3 si parte dal gioco e non dai fondamentali, l’obiettivo è quello di rendere più fruibile e nel tempo più breve possibile ai più piccoli la pratica della pallavolo  – continua – in tal senso, sarà fondamentale la nuova figura dello Smart Coach“. Tante le nozioni illustrate da Prof. Ruscello all’attento pubblico durante la mattinata, tra queste, particolare attenzione è stata dedicata  alla figura di quest’ultimo. Un mix di competenze tecniche e predisposizioni caratteriali che definiscono il profilo di quella che diventerà una figura di riferimento per tutte le società del territorio. Lo Smart Coach, infatti, sarà figura che la federazione renderà obbligatoria e di riferimento per tutte le attività giovanili nella prossima stagione.

Il Presidente del Comitato Territoriale di Napoli, Umberto Capolongo, garantisce l’inizio dei corsi per “Smart Coach” nel più breve tempo possibile: “Abbiamo recepito nel migliore dei modi gli input federali, a breve daremo il via ai corsi per Smart Coach, augurandomi la massiccia partecipazione delle nostre società affiliate, in particolar modo quelle che oggi non sono potute essere presenti, inoltre – continua il presidente – siamo pronti con un fitto calendario di appuntamenti primaverili in cui l’ S3 farà da padrone”.

 

 

LASCIA UN COMMENTO